SENZAZIONE

Odio che le cose finiscano.

Ho capito che odio gli addii. In ogni forma.

Anche mettere giù il telefono dopo una bella conversazione mi fa uscire di testa.

L’ultimo boccone.

Odio quella sensazione allo stomaco davanti alla fine di qualcosa.

Sai, da piccola non volevo accettare che “sensazione” si scrivesse così. Non mi piaceva questa cosa dell’azione dei sensi.

Preferivo senzazione nel senso di provare un’ emozione, immobile.

Senza che avessi fatto nulla. Travolta.

Odio che le cose finiscano.

Punto.

E.

Basta.

Ricordo la tragedia da bambina quando scoprii che, dopo la fine del film, i personaggi non si vedevano più.

Niente poi.

Odio finire i libri.

Odio le ultime puntate dei telefilm.

Per essere sicura le sfido.

Le evito. Lascio qualche pagina, mezz’ora alla fine.

Odio che le cose finiscano.

Basta, ho finito.

1 Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...