4 URLI STRIDULI

Sono al suolo lo tocco con quasi una buona metà del mio corpo
immobile.
La faccia è piantata in giù.
Sento l’odore.
Le ansie e le paure le sento arrivare spesso. Baccano nella mia cucina.
Si siedono e non vogliono andarsene.
Litigano così rumorosamente con quello che ritengo giusto e con quello che sento.
4
urli striduli.
Ti penso tutti i giorni e spero che il sorriso ti abbia occupato la faccia come uno squatter incazzato.
Sei sempre.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...